Chi siamo.

La Società Italiana della Camelia nasce nel 1965 per iniziativa dell‟ing. Antonio Sevesi, industriale che univa all’intuito imprenditoriale tipicamente lombardo, una straordinaria passione per i giardini ed i fiori. L’Associazione, costituita per perseguire scopi tecnici e scientifici, si propone di incoraggiare e diffondere l’interesse per la camelia, fiore che dopo il primo travolgente successo della seconda metà dell’Ottocento, aveva conosciuto nei primi del Novecento un totale declino. La Società Italiana della Camelia svolge sin dalla sua nascita un lavoro di ricerca storica e di reperimento di antiche cultivar, ma incoraggia anche l’introduzione e la diffusione di nuove cultivar da tutte le parti del mondo.

Alla prima mostra realizzata a Cannero Riviera nella primavera del 1965 seguì una “fioritura” di esposizioni in diverse altre località d’Italia, che divennero sempre più raffinate ed elaborate e fornirono occasione di incontro a molti collezionisti. Il fiore prima misconosciuto ed acquistato solo per sommarie caratteristiche di colore, ora è apprezzato e valorizzato nella sua storia, nella nomenclatura, frutto di lunghi anni di studio di antichi cataloghi ed archivi botanici. Oggi la Società Italiana della Camelia svolge il compito di allacciare i rapporti tra gli appassionati, fornire informazioni specifiche sulla camelia e organizzare o patrocinare manifestazioni e mostre.
 
L’Associazione pubblica da 50 anni il “Notiziario” che viene inviato gratuitamente ai soci. Appuntamenti annuali, prontamente comunicati ai soci, sono le mostre di fiori recisi che si svolgono in numerose località d’Italia, congressi e conferenze specialistiche sulla camelia e altre specie acidofile affini, visite organizzate dall’associazione a giardini e altre mete di interesse specialistico. La Società Italiana della Camelia è in stretto rapporto con l’International Camellia Society, associazione internazionale che registra soci in tutto il mondo e organizza ogni due anni un congresso internazionale della Camelia con relativo tour di visite alle più notevoli collezioni di camelie.